FXS

Unità di recupero calore
CON RECUPERO DI CALORE
AD ALTISSIMA EFFICIENZA,
flessibilità e versatilità
DI INSTALLAZIONE
da 250 a 2.700 m³/h 

La serie FXS comprende recuperatori di calore ad alta efficienza, per installazione a pavimento e alta flessibilità di configurazione. Si presentano in una elegante esecuzione verticale, e abbinano una totale libertà nella disposizione di ingressi/uscite aria in diverse posizioni (frontale/ superiore/ laterale), possibile sia a priori che in cantiere. Tutto ciò li rende un prodotto ideale per una installazione interna in spazi ristretti oppure a ridosso di muri, dove l’ingombro risulta minimo.
Gli FXS si presentano in 5 modelli, con portate da 250 a 2.700 mc/h.
La gamma FXS è dotata di recuperatore di calore a piastre in alluminio, ventilatori con motori EC e sistema integrato di by-pass motorizzato per funzionamento in free-cooling, oltre all’innovativo accessorio KVir-P per la sanificazione dell’aria grazie alla tecnologia al plasma.
Nella gamma FXS l’accessorio KVir-P è installabile internamente all’unità.

  • Struttura portante interna in lamiera zincata e pannelli di tamponamento sp. 40 mm in lamiera zincata internamente e preverniciata esternamente in finitura RAL 9002; longheroni trasversali inferiori in acciaio zincato per l’appoggio a terra
  • Prese aria orientabili indifferentemente orizzontalmente o verticalmente oppure in modo misto
  • Isolamento termoacustico ininfiammabile in lana minerale
  • Recuperatore di calore statico ad alta efficienza del tipo aria-aria a flussi in controcorrente con piastre di scambio in alluminio dotate di sigillatura supplementare, integrato di sistema di by-pass parziale già motorizzato; vasca di raccolta del condensato in alluminio, con doppio scarico inferiore da 1/2” F
  • Filtri compatti con media in sintetico (strato esterno) e in fibra di vetro (strato interno) e telaio in acciaio zincato, in classe di efficienza ePM10 50% su ripresa ambiente ed ePM1 50% su presa aria esterna, estraibili lateralmente. Ciascuna stazione filtrante è già corredata di pressostato di controllo cablato a bordo quadro ed idonea ad ospitare due filtri in sequenza (prefiltro opzionale Coarse 50%, postfiltro opzionale ePM1 85%)
  • Ventilatori centrifughi a girante libera a pale rovesce direttamente accoppiati a motori elettrici a tecnologia EC
  • Predisposizione per resistenza elettrica di preriscaldamento
  • Predisposizione per resistenza elettrica di post-riscaldamento o per batteria ad acqua calda
  • Quadro elettrico di tipo ad incasso con regolazione elettronica ed interfaccia utente remota per un completo controllo di tutte le funzioni caratteristiche ed in particolare:
    • controllo manuale dei ventilatori EC
    • controllo automatico dei ventilatori (per pressione, temperatura o qualità aria)
    • controllo modulante della valvola acqua (uso promiscuo)
    • gestione del riscaldatore elettrico (pre e post)
    • gestione dello sbrinamento del recuperatore
    • gestione on/off del free-cooling
    • post-ventilazione
    • programmazione settimanale
    • gestione degli allarmi ed avviso filtro intasato
    • on/off remoto
    • estate/Inverno remoto
    • gestione dei ventilatori attraverso ingresso digitale allarme incendio
    • BMS via protocollo Modbus e connessione RS485

Nuovo sistema per la sanificazione dell’aria con tecnologia al plasma, inseribile all’interno dell’unità

Flussi orientabili di 90° anche in fase di installazione

Recuperatore ad altissima efficienza con by-pass integrato

Sono possibili due configurazioni di flussi d’aria, una “destra” e una “sinistra” riferite entrambe alla vista del pannello quadro elettrico:
Con la prima, riferendosi al lato delle ispezioni, a destra del pannello quadro elettrico si trova il ventilatore di immissione (e quindi la connessione aeraulica per la mandata verso gli ambienti da trattare); tutte le altre prese d’aria sono quindi univocamente determinate, con relativi flussi orizzontali e/o verticali a seconda dell’impianto aeraulico a cui si connettono

Con riferimento alle condizioni nominali di esercizio ed a portate bilanciate, nella seguente tabella sono riportati i valori di potenza sonora (SWL) in banda d’ottava e totali; sono inoltre riportati i valori di pressione sonora (SPL) a 1m, 5m e 10m in mandata/espulsione, aria esterna/ripresa ed all’esterno dell’unità, in condizioni di unità canalizzata, a prescindere dalla direzione dei flussi d’aria.

I grafici forniscono un’indicazione della pressione statica utile (Pa) al variare della portata d’aria [m3/h], erogata dall’unità base in immissione. Consultare il bollettino tecnico per verificare i dati puntuali delle prestazioni aerauliche dell’unità.

FXS